The seller of dreams and Mr. Jack

01/12/2017

This book is like a small feather transported by a light wind to unfamiliar places.
There it stops for a while but then takes off again, blowing where the wind takes it

You can find it from

Bazar – Pian de Valli – Monte Terminillo
Mondadori Bookstore – Via Roma, 61 – Rieti
Caffè Letterario – Via Garibaldi, 244 – Rieti
Punto e Virgola – Via della Repubblica – Contigliano (RI)
Cartolibreria Sapere – Viale Maraini – Rieti
La Centrale – Piazza V. Emanuele – Rieti
Liberia L’Artistica – Via Pennina, 39 – Rieti
Mondadori Bookstore – Roma

Preface

Preface by: Roberta Leomporra
“Hope is tomorrow’s veneer over today’s disappointment” is a saying by the well-known American humorist, Evan Esar.
It is perfectly fitting with the spirit permeating “The seller of dreams and Mr. Jack”, the first work of Felice Nucci.
A novel? A long story? Certainly the courageous utterance of the most autobiographical of a difficult path, often full of difficulties that the author has from time to time turned into opportunities.
Felice’s sweet bright smile has been part of my memories since childhood.
He is a work colleague of my mother, a multi-faceted man who is always keen and ready to learn more. Just like his literary alter ego, Frank, he’s a soul in constant movement between the uncertainties of life and the desire not to be overcome by them, and to discover things.
The story told by Felice is that of a man motivated by a deep love of his family, which guided every choice he made. He was part of a limited and rural reality, in keeping with the wishes of his parents, who could not look after him fully.
The college is the destination of many children of its time, a place where their loved ones, hope to find the tools to build a better future for them. Frank succeeds in his intent, but his textbook engine will not be the engine, but a precious meeting that will change his fortunes forever.
Never for a moment does the main character stop looking back to remember his roots, and the relationship of undoubted devotion and deep silence that he had with his father, which he is determined not to repeat.
Small, numerous, endless steps will slowly lead to a serene life, to the realisation of those crucial things that we often allow the weight of everyday life to overwhelm, and to a realisation of the “things to do”, a large area which includes the complicity of a couple, and their love for their children.
The majestic background of the whole story is a mountain, with its unfathomable border between man and sky, and the wonderful contrast of its soft snow in communion with the sun at its fiercest.
And music, with its totalizing power, its unmatched pervasiveness.
While reading it I cried with genuine emotion, and I saw the vulnerability of my sleeping children, and believed for a long, interminable moment, that I was capable of doing anything.

Special thanks

  • I thank God for giving me Life and my parents for having brought me into the world.
  • I thank all my family for patiently putting up with every large and small passion of mine.
  • I thank Roberta Leomporra who was the first person to have read the draft of my manuscript and for giving me courage and trust to continue with the objective.
  • I thank my dear friend Luisella Benedetti for having, with loving patience, corrected the errors of my somewhat hasty writing.
  • I thank Roberta Leomporra, Paula McDermott and Colin Cunningham for the English translation, Re-reading and corrections.
  • I thank my colleagues, all my friends and every person I’ve run into in my life who have, each in their own way, inspired this story.
  • I thank my greatest friend, Mr Jack.
  • I thank “My Mountain”, its people, its colours, its silences for having softened and etched my soul.
  • I thank Time, which has always waited for me.
  • I thank Life.

They wrote…

Paula (UK)

Dear Felice, It was a pleasure to read and check your book. It was a lovely story. I hope to climb the mountain and to hear you play the saxophone when we come to Italy, sometime soon!! Best Wishes and Love to all the family.

Diane and Paul (UK)

This book was a joy to behold. I really wish I could have met every single character in it.my favourites were Frank and his lovely wife and a close runner up was the famous Mr Jack. I was uplifted throughout and I cried at the end.A beautiful story! Now I want to learn the saxophone
I loved your book.many congratulations Felice. I may learn the saxophone.we have one under the bed.xxx

Colin James (UK)

A lovely book! I read it in two days. I can still picture Mr Jack ‘the snob’ strutting along, oblivious to the other dogs, as he walked in the park with Frank before he went onto the stage. Life has its ups and downs and Frank has more than his fair share of trials and tribulations. However he never gives up. He never loses sight of the important things: family and friendship. These are important lessons for us all.

Allison (NL)

Every once in a while, a life-changing event will arrive with fanfare and excitement. Wonderful book.

Eleanor (NL)

I want everyone to have the chance to read this wonderful book.

Berthold (D)

Ein außerordentlich schönes Buch dass von Frieden und Heiterkeit.

Steve and Paula (UK)

Reading this book was like delving into the writer’s deepest thoughts and feelings. With the towering mountain and the endearing characters, especially Mr Jack, this book makes you rejoice in the beauty and power of the landscape and also that of family and friends

Ien (NL)

I LOVED IT. It is one of the most beautiful stories I have ever read, written so deeply from the heart, with so much love, feelings and wisdom. It touched me in so many ways and made me think about my own dreams.

James (U.S.A.)

Felice, I loved your book as I read it I saw you throughout and your love of travel and family ….. You are not only a seller of dreams but a man who helps and insures those dreams come true simply out of love

Nancy (U.S.A.)

Sometimes dreams come true.

Jan (NL)

While reading it I cried with genuine emotion. An exciting history.

Greta (NL)

I have read the book in one day. A charming book.

Stephanie (UK)

“Thank you Felice for this wonderful book and for articulating so well the beauty and hardship in every day life and the rewards that hope and perseverance can bring.
This story takes the reader on a journey of self-discovery and self-belief, teaching “the beauty of being happy even with little”. We learn to follow our dreams, no matter how far out of reach they seem and imagine that each star in the sky is a dream fulfilled.
“The seller of dreams” is a poignant story of the unconditional love of a family and the kindness of friends and strangers alike. It demonstrates the triumph over difficulties and above all, the importance of always holding on to hope.”

Mary Anne and Richard (U.S.A.)

Felice’s expressive passion for life unveils itself in this heart warming book. If you are looking for a real tear jerker this is it. His book is a very emotional account of a man who is connected to all of life’s possibilities. He has given the world a rare gift of insight,endurance,and bravery.
This book is a great gift. BRAVO.
All our love to you and Franca. We miss you .

Ray (U.S.A.)

The book, “The seller of Dreams and Mr. Jack” is a novel more than loosely based on the life experience of Felice, that he had authored. Two evenings later, I finished the story with tears streaming down my face.
We all have challenges in our lives. “Frank” the dream seller and I had each similar health crisis’s in our lives. As had Felice. Who one is, or chooses to become in the face of those challenges, is what this “novel” is about.
This was to be the start of a beautiful friendship.

Cristina (U.S.A.)

Strongly reccomend this true story.
Feeling grateful to meet and know all the carachters and the places. English version “The dreams seller and Mr. Jack” by Felice Nucci

Henriet (NL)

when I started reading it I could hardly stop, so I read it twice. It felt as if everything fell into place and I realized what a struggle you must have had to recover from your illness. I also realized how much music meant to you in your life and how much we have in common. I can hardly find the right words to say: “Thank you from the bottom of my heart!”.

Hans (D)

Danke, dass du mir dein Buch zum Ansehen gabst.
Nachdem ich ein paar Seiten gelesen hatte, war ich so interessiert, dass ich es am selben Abend bis spät in der Nacht zu Ende las. Dies ist mir mit einem Buch noch nie passiert.
Eine Lebensgeschichte, mit Herz geschrieben. Ich kann nur jedem raten, es auch zu lesen.
Glückwunsch, Felice!
Alles Gute und einen Gruß an Mr.Jack!

Dino (I)

with pleasure I write my review of Felice’s book reading:”The seller of dreams and Mr. Jack”. I must say that the book reading surprised and touched me deeply. Felice and me were schoolmates in our youth time, we grew up in the same land, under the same sky, in the reassuring shadow of the “white mountain on the horizon”, that mountain that remains within your whole life, deeply impressed in being till scratching the soul. That mountain set right there, perhaps, so that we could dream in our youth time and more. I must say thanks to Felice for writing the book because in a certain sense, in a more or less fictionalized way, it allows us to share his life, his certainties and his affections, because as he writes “if you don’t share your own inner things is like not having them. ” He did it very well. Felice allowed to remind me family atmospheres, doubts and youthful difficulties, small victories, awfull defeats, and to bring back in mind a red motorcycle and a tired person who parked it in the evening at home, hastily greeting the family to continue working until night. But what struck me most, and it could not be otherwise, is the confirmation of the tenacity, the solidity of human and family values ​​that I have always recognized to Felice since the times we were kids. A volcano Felice, that white mountain on the horizon that collects dreams and is a dream itself, the bicycle for climbing it as a paradigm of the will and ability of a man overcoming obstacles and make dreams come true, relying on himself and his dearest loves and affections and a “mister jack” who knows how to help only with the presence and the absolute love, without conditions.
“Embraced strongly to that rock” Felice was able to describe feelings, telling us the victories against the life’s difficulties, he gave us his music, the soundtrack of life, strong enough to reach to where it was right to. Thank you Felice for writing your book and for sharing the volcano you are, with me, with us. Thanks for embellishing my copy with the dedication you wrote to me, which is worth a hundred times more because written by a friend to a friend … I wait for the next book to discover once again your ability describing feelings and passions, to be able to hear your music again, perhaps even more melodious than you have been able to play since now. “Nothing happens by chance”, you are strong Felice. Have a Good life my friend.

Kathy (italian student - U.S.A.)

I’m sending a summary of my comments. I found the recordings extremely helpful. In past classes,when I read an assignment myself, I would often mispronounce words and rarely had them correctedduring discussions. I hope you continue with this practice in upcoming sessions. Grazie,
C’e’ una dolcezza e ottimismo nel modo in cui Frank vede il mondo. televiso Questa storia mi ricorda i film sul canale Hallmark. Ilpersonaggio principale insegue un sogno mentre altri gli dicono che non e’ pratico.
L’eroe Frank tira fuori il bene nelle altre persone, e realizza il suo sogno tra le semplici gioie della vita (cioe’ famiglia, amicizia,aiutare gli altri, natura, musica , cibo semplice e un buon caffe’
La malattia ti fa vedere le cose dall’altro lato con una prospettiva nuova e una luce inedita, tanto ti toglie, ma anche tanto ti dona. Diamo per scontato la buona salute mentre ci affrettiamo attraverso i nostri giorni. La malattia ci costringe a riconoscere e adapprezzare cio’ che e’ veramente importante e prezioso.
Dall’altro uno di quei cantati con tanti tatuaggi sulla pelle che non cantano, ma parlano canzoni che vanno ascoltate molte volteprima di essere capite in tutta la loro bellezza e creativita’.
Questa dimostra che Frank e’ aperto a persone che sono diversi e all’arte e alla musica nuove e diverse. Anche dimostra che Frank eradisposto a cercare di capire e apprezzare la musica moderna ascoltandola piu’ volte.
Il resto degli incursori di fronte a me avevano lo sguardo un po’ preoccupato , forse si stavano interrogando se fosse statogiusto o meno coinvolgermi in quella situazione.
Questo mi ha ricordato di quando le mie figlie avrebbero dovuto affrontare una grande sfida o una competizione o un colloquio perlavoro e mi sono preoccupato per loro. Speravo che avrebbero fatto bene ma non ero in grado di aiutarle.
Il ricordo e’ forse uno dei tesori piu’ preziosi che possiamo custodire e se e’ vero che il tempo lenisce quelli piu’ tristi, lo e’anche che esso fa meglio comprendere il nostro presente.
Un ricordo e’ qualcosa che possiamo conservare e custodire anche se perdiamo la nostra ricchezza o la nostra salute. I nostri ricordidelle esperienze passate ci aiutano a capire gli eventi e le azioni delle persone oggi e forse a essere piu’ comprensivi e gentili gli unicon gli altri.
Finalmente qualcuno aveva detto buongiorno per primo!
Dire buongiorno a un’altra persona e’ un modo per mostrare rispetto.
Se le persone ti sorridono e ti salutano rivela molto sulle persone. Quando ho frequentato l’universita’, tutti a Villanova hanno detto“buongiorno” di primo; ma, a Cornell, nessuno. Quando ho viaggiato in Sudafrica, tutti hanno sempre detto “Buongiorno” a tutti, ma aParigi, le donne francesi non hanno detto nulla e non hanno mai sorriso.
Poi la pianta diventera’ secca e brutta, fino a morire, ma se si avra’ cura di conservare bene i suoi semi, la prossima stagione sipotra’ ricominciare tuto dall’inizio e cosi’ per tante altre stagioni.
Per me, questa frase esprime l’ottimismo eterno di un giardiniere. Se perde un raccolto a causa del gelo, della grandine, della siccita’ odi un marmotta affamata, ci riprova la stagione successiva con speranza rinnovata. Dopo l’attacco terroristico all’undici di settembre,quando le rovine delle torri gemelle stavano ancora fumando, i giardinieri di NYC hanno iniziato a piantare migliaia di bulbi chefioriranno la prossima primavera per mostrare la loro speranza per il futuro.
“…Io ti sosterro’ qualunque sara’ la tua decisione, sei riuscito a realizzare questo sogno impossibile e sono fiera di te, faisoltanto le cose che ti fanno stare bene.”
Quando una persona cara fu una scelta, e’ cosi’ che dovrebbe rispondere un genitore o uno sposo…..ma, puo’ essere molto difficilefarlo.
La prima sensazione fu come quando da bambino venivo scoperto da mia madre mentre mangiavo di nascosto i dolci cheaveva preparato.
Mio nonno aveva sempre una scatola pieno di caramelle. La scatola aveva un coperchio che emetteva un piccolo suono quandoveniva sollevato. La scatola di caramelle era nella stanza accanto al soggiorno dove mio nonno sedeva per ore a guardia dellecaramelle.
Da bambina, mi piaceva provare a rubare una caramella, il coperchio suonava sempre quando io la sollevavo. Mio nonno era alto espaventoso con una voce profonda. Lui ha sempre chiamato “Chi ha preso una caramella?” mentre io ho scappato via (con unacaramella.) Tutti i miei cugini facevano lo stesso. Penso che era un gioco per nostro nonno.
Non so se per farmi contento o per la validita’ delle mie decisioni questa volta la cosa fu più facile del previsto, anche se miconvinsi che la prima ipotesi fosse quella più accreditata.
Riconosco questa situazione. Molte mogli lasciano che i loro mariti facciano qualcosa di folle perché rende felici i loro mariti e questedonne preferiscono scegliere le loro battaglie.
Cominciavano a essere tanti, troppi gli affetti che se ne erano andati, ognuno di loro mi aveva lasciato qualcosa, ma aveva ancheportato via un po’ di me.
Al Memorial Day, il giornale ha pubblicato un elenco di mille persone che sono morte della coronavirus. Questi sono solo unopercento dei morti negli Stati Uniti. Ce ne sono davvero tanti, troppi affetti che se ne erano andati. Loro ci hanno lasciato molto, male loro famiglie, amici e la comunità hanno perso qualcosa di se’.
Che grande dono e’ la nostra vita, in ogni situazione, anche quando ci si deve necessariamente fermare, per poi ripartire connoun slancio e fare tesoro di ogni lezione che c’e’ riservata, anche la peggiore e non arrendersi mai.
E’ vero che impariamo di piu’ dai nostri fallimenti che dai nostri successi. Questa frase parla della resilienza, perseveranza,determinazione, l’ottimismo (che e’ il segreto della felicita’).
L’edera attaccata su quasi tutto il perimetro era entrata anche attraverso le bifore quasi a voler ricordare all’uomo distratto enegligente che la natura tutto riporta a se’.
Questo ci ricorda quanto sia fugace il nostro tempo e la nostra influenza su questa terra.
Non so cosa mi scatto’ nella mente, ma quell’esile filo d’erba che tra le mia labbra malandate prendeva vita fece diventareimprovvisamente meno severo il giudizio di “quasi impossibile” del mio amico Scott, e con il passare dei giorni divenne “nonimpossibile,” per arrivare a “forse possibile.”
Mi piace la lenta crescita’ della speranza attraverso la perseveranza e testardaggine di Frank.
Come tutte le persone creative e’ sempre stato un gran disordinato.
Mi piace questa frase perche’ la mia scrivania e’ sempre disordinata e dico che e’ un segno di una mente creativa.
Ho sempre pensato che non condividere le cose che si possiedono sia come non averle.
Le cose che tu possiedi alla fine ti possiedono. Possiedi davvero qualcosa solo quando lo dai via.
Per sperimentare che non e’ importante correre per recuperare il tempo che nella vita quotidiana sempre ci manca, ma scoprirela bellezza e la profondita’ della lentezza, del presunto “perdere tempo,” forse la chiave di apertura della porta dei sogni.
Nella vita quotidiana, abbiamo tanto da fare, siamo sempre in fretta, pensiamo che le cose che facciamo sono le più importanti, maquando ci fermiamo e prendiamo il tempo di vedere ed ascoltare, per liberare le nostre menti, scopriamo le cose che sono veramenteimportanti.
Gli spiegai che questo non era semplice lavoro di giardinaggio, perché ogni pianta che vedeva aveva una storia, perchéamorevolmente piantata da me in tutti questi anni e aveva bisogno di persone che prima di ogni altra cosa la amassero.
Anche noi abbiamo un cortile e un giardino dove ogni pianta ha una storia. Anni fa, abbiamo fatto un piano triennale per il cortile eogni anno ne abbiamo piantato una parte, spesso con l’aiuto di familiari or amici. Ci sono piante dalla casa di mia madre e quelle dallacasa della madre di mio marito. Ci sono alberi che nostri amici ci hanno regolato per il nostro matrimonio.
Facciamo la maggior parte del lavoro da soli, ma quando abbiamo bisogno di assumere un aiutante vorrei potere trovare qualcuno cheprendesse cura di nostre piante come facciamo noi.
Vedrai che con il passare del tempo farai progressi, ma anche regressi, in ogni caso non ti abbattere mai. riscopri le tuepotenzialità e cerca sempre nuove strade per i tuoi sogni.
In ogni vita ci saranno successi e fallimenti. Sebbene e’ importante di imparare dagli errori, non dovrebbe soffermarsi su di li. Sidovrebbe guardare alla futura e lavorare per i nuovi successi.
E’ proprio in situazioni come queste che ci si rende conto di chi ci vuole bene veramente, di chi scappa e di chi ti rimanevicino.
E’ facile essere un amico quando tutto va bene e non e’ richiesto nulla di te. Ma e’ difficile da condividere le difficolta’ , tristezza eperdita.
Certo, non era stato portato via nulla di ciò che si poteva vedere, ma era stato violentato un sogno, il mio sogno.
Se tu rovinassi il sogno di un uomo, potresti rovinare il uomo se stesso.
La loro vita gli appartiene e devono viverla secondo le loro aspirazioni e non possiamo ne’ dobbiamo impedirglielo, mai.
E’ vero che i genitori non dovrebbero impedire i figli di vivere secondo le loro aspirazioni. Un genitore non può costringere su unfiglio a desiderare ciò che il genitore desidera o diventare ciò che il genitore desidera che sia.
Come spesso succede, forse non siamo noi che corriamo dietro ai sogni, ma sono loro che ci vengono incontro.
Sognare e’ un modo di preparazione. Si pensa di cosa si deve avere o fare e come si potrebbe farlo. Poi, quando l’opportunita’arrivera’ , si e’ in grado di agire per realizzare il sogno.
“La fortuna aiuta solo i preparati.”
Potrebbe sembrare banale, ma avevo riscoperto anche il piacere di vedere passare le stagioni ognuna con le proprie particolaribellezze.
E’ importante prendersi il tempo per assaporare la bellezza fugace di ogni stagione come i giapponesi che organizzano una festa perosservare la luna autunnale o i fiori di ciliegio in primavera.
Una cultura profonda, era edotta su tutto, amante della filosofia orientale, una grande voglia di assaporare la vita in tutti i suoimolteplici aspetti, ne voleva assaporare ogni goccia come quando prendeva il cappuccino e piano piano con il cucchiaino giravaintorno alla tazza per non lasciare nulla di sprecato.
Lo faccio anche io ogni mattina!
Guarda sempre la montagna bianca all’orizzonte e sogna.
Quando ho letto “Guarda la montagna bianca all’orrizonte,” ho pensato della montagna si chiama “Denali” in Alaska. E’ serena estupenda e cosi’ alta che la cima ha il suo clima. Di solito, la cima e’ nascosta tra le nuvole. Si deve guardare spesso la montagna (edessere fortunato) per vedere la cima.

Mary (italian student - U.S.A.)

Here are a few quotes that captured my attention. Thank you for teaching this class during the pandemic!
“Certo, non era stato portato via nulla di ciò che si poteva vedere, ma era stato violentato un sogno, il miosogno. Avevo perso molte cose, ma non la voglia di lottare e poi, come succede sempre in questi casi, molto siperde ma anche molto si riceve.
L’amore della mia famiglia, dei miei numerosi amici e di tutte le persone che mi stavano curando mi diedero una forza incredibile”
Mentre la pandemia ho ricevuto gli email dalle amiche in Inghilterra e negli Stati Uniti. Mi piace moltoqueste amichevole.
“Mi disse poche parole: “Ricordati Frank, sforzati sempre di fare ciò che facevi prima e se puoi anche di più,fai quello che hai sempre sognato di fare, cogli l’opportunità di fare anche del cambiamenti, per ricominciarea vivere con entusiasmo”.
È un consiglio positivo.
“Nel giro di qualche mese si concretizzò questo nuovo progetto, questo altro nuovo sogno.”
È probabile che i nostri propri futuri siano diversi dopo questa pandemia.
“Con la casa ti sei creato una nuova dimensione e sei diventato una persona che vive secondo le sueregole e non quelle della società. La casa è diventata per te un santuario di pace, amore e divertimentoinsieme ai cani, l’orto e le piantine”.
“Eravamo molto felice anche perchè avevamo la segreta speranza che quanto prima ci avrebbero donato lagioia di un nipotino”.
Mio marito ed io ci siamo sentiti allo stesso modo.
“Il mio sogno, quello quasi impossibile, che avevo cercato, inseguito, accarezzato ora si era finalmenterealizzato”.
Il sogno fi Frank era finalmente realizatto. Frank si sentiva orgoglioso di se stesso, anche felicità, sollievo,e soddisfazione.
“E così la grande casa rosa si riempi di nuovo di tanti affetti e di tanti altri sogni”.
Se la mia casa fosse più grande, mi sentirei felice se la mia casa si riempisse di nuovo e tutta la famigliafosse contenta.
“Ho avuto la fortuna di conoscerlo è anche se non ci vedevamo spesso, eravamo diventati molto amici”.
Ho alcune amiche che non ci vediamo spesso ma restiamo amiche. Quando siamo insieme sembra chenon sia passato tempo.
“Perchè hai tenuto nascosta una cosa tanto bella?”
Questa domanda è stato la mia domanda.
“La mia vita dopo esser andato via nonostante tutto è stata un percorso bellissimo, ho sempre ricominciato,una, due, cento volte e ogni volta sempre con tanto entusiasmo provando tante nuove è belle emozioni. Imiei sogni hanno trovato tante altre strade”.
Frank è molto indulgente, generoso e positivo. Quindi ha vissuto una vita felice.
“Il ricordo è forse uno dei tesoro più preziosi che possiamo custodire e se è vero che il tempo lenisce quellipiù tristi, lo è anche che esso fa meglio comprendere il nostro presente”.
Possiamo imparare dai nostri errori e altre esperienze infelici.
“Cercavo di sdrammatizzare ma ero tanto emozionato, le mani sudate, nello stomaco come un formicolio ela gola secca”.
Una buona descrizione – cerco di evitare queste situazioni ogni volta che è possibile.
“credetemi, la cosa più bella è stato il momento in cui da questo strumento è uscita tanto tempo fa la miaprima nota. Non credevo neppure io che avrei mai potuto farcela”.
Dovremmo credere in noi stessi e continuare a provare. Frank non credeva di aver potuto mai suonare unanota.
“Pregai il mio amico medico di non dire nulla a Freda e ai ragazzi”.
Una decisione interessante.

Janet (italian student - U.S.A.)

Ecco e’ il mio osservazione su questo libro.
Per me, l’importanza di questo libro è il messaggio di speranza e mantenere vivo il tuo sogno. È ancheimportante tenere quelle cose che portano gioia e conforto vicino a te, la famiglia, gli amici e i sogni.. Ilsassofono è il simbolo che rappresenta questi messaggi.

Tony (U.S.A.)

Frank is dead, but dreams live Frank is dead.
That’s not the ending I expected from this book. Now, I don’t think there is another way to finish.
Ill Venditore di Sogni is more than the story of a man. Frank’s life is really a metaphor for the nature of life. People dream, and work, labor and sometimes realize their dreams.
I believe that when Frank died he was happy, and his life was complete. He had many successes, but I think he knew the trip and the struggles are more important than the result.
As the French writer Gustave Flaubert said, “pleasure is found first in the anticipation, and later in the memory.”
While I was reading this book, I began to think of my dreams, and struggles, and also about my successes. I don’t know if I did enough in my life, but when I die I hope I am at peace like Frank.

Hugo (italian student - U.S.A.)

there are maaaany phrases, but I selected just a couple.
(The last one is my favorite by the way).
“Non conoscevo la musica ma la musicalità mi apparteneva.”
Osservazione: Mostra una sensibilità che è comune in tutta questa storia.
“Questo gioco m’intrigava molto.”
Osservazione: Il venditore di sogni’ è sempre un gioco con la vita.
“Io sono stato, e forse lo sono ancora e lo sarò per sempre, un venditore di sogni e sono sicuro che lo sarai anche tu, perché metti amore nelle cose che fai…”
Osservazione: Il venditore di sogni’ è una storia contagiosa di coraggio, resilienza ed entusiasmo per la vita.

Angelina (italian student - U.S.A.)

Special phrases from the Seller of dreams and Mr Jack
“Tanta tristeza in quelle risposta, quanta un uomo pui springersi oltre I propri limiti senza poi rendersene conto, senza soffermarsi a capire la bellezza e unicita delle cose anche semplice il rispetto per il passao e le storie degli altri. “
È importante non rimanere impigliati nel momento a tal punto che la bellezza delle cose semplici della vita viene trascurata. È anche importante prendersi il tempo di ascoltare e rispettare gli anziani che potrebbero avere molto da insegnarci.
It is important to not get caught up in the moment to such an extent that the beauty in the simple things in life are overlooked. It is also important to take the time to listen and respect old people who may have much to teach us.
“E un po’ come nella vita da soli non si percorre molto strada, occoire sempre il support di tante altri perche’ ognuno, a suo modo, e’ unico.”
A volte, è necessario avere il supporto di molte persone per superare i momenti difficili e forse anche per godersi appieno i bei tempi. È importante riconoscereche ogni persona unica e il loro supporto può arrivare a noi in molti modi diversi.
Sometimes, it is necessary to have the support of many people to get through bad times and perhaps even to fully enjoy the good times. It is important to recognize that each person is unique, and their support may come to us in many different ways.
“Possano passare anni senza che succeda niente d’importante nell propria vita e poi o all’improvvisso tutto cambia un altimo”
Non dare mai nulla per scontato. Le cose possono cambiare inaspettatamente.
Paragrafo di Freda e Frank
“Una lacrima scendere da suoi occhi verde, “lo vengo con tu”
“E poi il “suo” sorriso, “you won’t get rid of me so easily”
“Da quell giorno ci non separammo pui.”
Queste frasi indicano l’amore incondizionato di Freda e Frank l’uno per l’altro. Sono anime gemelli.
These sentences indicate Freda and Frank’s unconditional love for each other. They are soul mates.
“La nuova casa era piccolo ma accogliente non mancava di nulla e cosa non da poco da una finestre si poteva vedere le grande montagna”
Freda e Frank iniziano con pochissimo, ma Frank può guadagnare forza e speranza dalla sua montagna. La lezione è essere felici di quello che hai e cercare il bene nella tua vita. Le cose materiali non portano felicità
Freda and Frank start out with very little, but Frank can gain strength and hope from his mountain. The lesson is to be happy with what you have and look for the good in your life. Material things do not bring happiness.
“Lei stave al aspettarmi alla finestra da cui si vedere la grand mantagne bianca, feci prima…Lei ad aprire la porta, l’abbracciai forte”
Nel suo amore per Freda, la grande montagna bianca è una forza sempre ispiratrice e ispiratrice per Frank che veglia su di loro.
In his love for Freda, the great white mountain is an ever guiding and inspirational force for Frank that watches over them. “…soprattuto dobbiamo amare I nostril luoghi e fare il possible per renderli piu belli.””
“I miei colleghi mi hanno accolto calorosamente e mi sono sentito subito a mio agio. Eravamo come una piccola famiglia.” “ Il suo pregio migliore e era la lealta …”
“In questa meraviglioso uffico, ho tracorso gran parte della mia vita oltre vent’anni. “
Frank è una persona attenta alle persone. Queste pagine hanno dimostrato che accetta i suoi colleghi per quello che sono. Riconosce i loro problemi e le loro qualità buone e meno che desiderabili.
Frank is an observant people person. These pages demonstrated that he accepts his colleagues for what they are. He recognizes their problems and their good and less than desirable qualities.
“Io non sapevo rispondare a questa domandi cosi impegnativa pero. Un giorno gli dissi” “ Io credo che dobbiamo fidarci di piu di chi ci ha donato la vita arrivera’ il giorni in cui capiremo tutto.”
Frank è un ottimista che accetta il suo destino e la sua vita. Ha una forte fede e fiducia in Dio che un giorno capirà i misteri della vita e perché le cose accadono.
Frank is an optimist who accepts his fate and life as it comes. He has a strong faith and trust in God that one day he will understand the mysteries of life and why things happen.
“Non potei sottrarmi li avene tutti contro e’ le promesse quando si fanno vanno mantenute.”
“Voleva che i ragazzi che erano gia diventate grandi celli cogliesso il signifiato prefondo del gare sempre prima di ricevete.”
Frank è un uomo onorevole e generoso. È anche un buon padre che attraverso il suo comportamento e i suoi consigli vuole dare ai suoi figli buoni valori.
Frank is an honorable and generous man. He is also a good father who through his behavior and advice wants to give his children good values.
I could not f ill in the sentences but the references are clear.
Freda e’ refugio positivo di Frank. La sua amore e incondizionato e una sorgente di forze .
Freda is Frank’s positive refuge. His love is unconditional and a source of strength.
Frank vuole proteggere i suoi figli dai suoi problemi di lavoro
Frank wants to protect his children from his work problems
“Frank del quell giorno era una persona completamente differente rispetto Frank che se ne stave per ore intere a fissare il monitor del suo computer spento.”
Frank è un uomo nuovo. Il suo tiene sempre nel cuore l’ispirazione della montagna bianca per dargli forza e fiducia per sognare.
Frank is a new man. His always keeps the inspiration of the white montagna in his heart to give him strength and confidence to dream.

Barbara (italian student - U.S.A.)

Week 1- Questa libro ha attirato la mia attenzione della prima pagina All’inizio di questo libro mi sento triste.
Week 2
Faccio fatica a imparare l’italiano. La tua storia mi ha catturato dalla pagina 1. Devo cercare
molte parole non mi dispiace perché voglio continuare a leggere la tua storia. Grazie
Week3
Spero che il libro di Felice diventi un film. Sembra che Felice (Frank) abbia avuto una vita
difficile.
Week 4
Mr. Jack e fedele
Freda rappresenta. Amicizia, amore, salvezza. Nella vita di Frank speranza
Week 5
Spero che Frank possa trovare il Sr. Jack
Week 6
Abbiamo innumerevoli benedizione nella nostra famiglia di cui essere grati
12 dicembre. Buon compleanno Felice
Sono formando un impressione del personaggio di Frank, Resistenza, utile, ama le persone, fare amicizia molto importante Frank ha una grande : umanità, sensibile, attento
In un amicizia cerco l’onesta, e un buon ascoltatore senza giudizio La mia amica del cuore Maria, Ci siamo conosciuti il primo giorno di scuola superiore. Siamo entrambe di origini italiane. Siamo devoti alla nostra famiglia e ai nostri amici. Ci raccontiamo tutto e rispetto la sua opinione.
Ho un’osservazione, é interessante come Frank prende rischi . Quando una porta si chiude un altra apre. Non sono sicure che Frank stia seguendo i suoi sogni o che i suoi sogni seguano l’opportunità
Penso di avere il personaggio come l’avvocato Carlton. Sono interessanti alle person e mi piace offrire aiuto quando posso.
Sono entusiasta di questo libro perché conoscere l’autore attraverso Cristina. Ci ha portato nella sua vita Sento una connessione
Anche se é una storia di Frank Credo che sia parte di Felice Quindi mi interessa
Penso che Felice credi che scrivere dei successi e delle battaglie di Frank.
Mostrá il lettore che la vita ha i suoi alti e bassi. Ma devi tenere gli occhi aperti per nuovi
opportunità Per….sogni
Penso che queste frase siano nel libro. Perché mostrano che Frank sta vendendo sogni. Ai suoi ospiti. Sta vendendo la bellezza di una semplice vita felice
Penso che la musica suonata sul sassofono gli ricordi quando era giovane, Tante emozioni ascoltando la musica di Louis mentre ha giocato Sr. Jack era un posto tranquillo e divertente.
Fuggire da casa e da suoi compagni di classe dove sembra difficile per lui.
Mi ricorda di quando Frank visitare Louis e si sedeva sotto l’albero. Frank & Scott sono vecchi
amici e condivi molti ricordi. Dopo quest incontro penso Frank sarà più determination a
imparare il sassofono. No acceterá no per una risposta.
Sono curioso di vedere se Frank affronterá qualcosa che non può ottenere